Morto in moto a Gaby, no colpe per auto

Non ha commesso alcuna violazione al codice della strada la conducente dell'auto che il 29 giugno scorso si è scontrata con la moto guidata da Fabrizio Armani, 58 anni, di Gaby, morto nell'incidente. E' quanto emerso dalla relazione consegnata dalle forze dell'ordine al pm Eugenia Menichetti, che procede per omicidio stradale. Alla guida dell'auto, una Bmw, c'era una settantenne di Milano, unica indagata. Armani (marito di Chiara Minelli, consigliere regionale di Impegno Civico) si era scontrato con il veicolo all'altezza di frazione Rubin, nel comune di Gaby, intorno alle 20. L'incidente era avvenuto in prossimità di una curva. Il magistrato attende ora la relazione dell'autopsia sul corpo della vittima per decidere come procedere.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. News Biella
  2. News Biella
  3. News Biella
  4. News Biella
  5. News Biella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fontainemore

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...